Corso di Specializzazione in Psicoterapia Psicoanalitica dell'Età Evolutiva di Milano

 

 

Vengono presentate in questo spazio proposte riguardanti gli ex-allievi, per proseguire la formazione oltre il conseguimento del diploma attraverso iniziative che presentino una naturale continuità con lo stile di "fare terapia" incontrato durante gli anni di corso. Fra gli scopi vi è quello di mantenere lo "spirito di appartenenza" degli allievi alla Scuola intesa come "contenitore" (umano oltre che scientifico) di una identità terapeutica già acquisita ma al contempo in continua evoluzione.

Tali proposte di formazione continua sono rivolte anche a psicoterapeuti che non si sono formati al nostro Corso o alla nostra Scuola e che trovino interesse nell'approfondire i temi trattati e a conoscere il nostro metodo di lavoro.

 

Seminari  di Supervisione Clinica

Il Corso dell'Età evolutiva SPP di Milano propone per l'anno 2014 i seguenti ciicli di seminari per la formazione post-specializzazione riservati a psicoterapeuti:

1. Seminario di supervisione clinica articolato in 8 incontri mensili di un'ora e mezza ore ciascuno da gennaio a dicembre 2014.

Ogni incontro prevede la presentazione di una situazione clinica condotta dai partecipanti e la discussione in gruppo.

Gli incontri avranno luogo il sabato dalle ore 9.30 alle ore 11.

Si prevede la partecipazione di 12 psicoterapeuti come numero massimo.

Il costo previsto è di euro 200.

 

Sede: gli incontri si terranno presso la sede SPP, via Pergolesi 27, Milano.

Condotto dalla dr.ssa Alessandra Sala,
docente di Tecnica della Psicoterapia psicoanalitica dell'Età Evolutiva al Corso Ev. - SPP di Milano

 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Il Lavoro Clinico con i  genitori – Seminario Clinico-Teorico

 

2. Il lavoro clinico con i genitori – seminario clinico-teorico – IIa edizione

Il seminario, articolato in 8 incontri mensili due ore ciascuno da gennaio 2014 si propone di approfondire dal punto di vista clinico e teorico le questioni critiche connesse alle modalità di intervento con i genitori :

  • - nell'ambito delle consultazioni cliniche richieste per problemi di bambini e adolescenti,
  • - negli incontri periodici programmati in appoggio alle psicoterapie dei figli,
  • - nella conduzione di interventi clinici di sostegno alla genitorialità.

Ogni incontro prevede la presentazione e discussione di una situazione clinica condotta dai partecipanti con l' approfondimento dei riferimenti teorici sugli aspetti tecnici implicati.

Gli incontri avranno luogo il sabato, dalle ore 11.15 alle ore 13.15.

Si prevede la partecipazione di 15 psicoterapeuti come numero massimo.

Il costo previsto è di euro 250.

Sede: gli incontri si terranno presso la sede SPP, via Pergolesi 27, Milano.

Condotto dalla dr.ssa Alessandra Sala, docente di Il lavoro clinico con i familiari: la genitorialità del paziente e del terapeuta al Corso Ev. - SPP di Milano

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Ripensare la Relazione Terapeutica: I Seminari Clinici

Ciclo di seminari post-specializzazione condotto dalla dr.ssa Luisa Mariani
Il seminario clinico ha lo scopo di fornire un apprendimento trasformativo poiché, oltre ad avere alcune caratteristiche del processo di supervisione che permettono di comprendere aspetti del paziente difficili da cogliere nella dimensione duale, promuove l'attivazione della mente dei partecipanti che, entrando in risonanza col caso presentato, funzionano come una rêverie che dà nome a pensieri emotivi denegati dal paziente e confinati spesso in una situazione di stallo nella relazione terapeutica.
Il metodo di discussione in gruppo prevede alcune regole che intendono fungere da contenitore del gruppo stesso aiutandolo a funzionare come gruppo di lavoro: 

  1. il presentatore del caso espone una situazione clinica che sarà corredata da una seduta scritta per intero;
  2. durante la presentazione i colleghi si devono astenere dal fare interventi al fine di non disturbare il fluire della narrazione;
  3. al termine della presentazione i partecipanti forniscono il loro contributo associando liberamente con commenti che attingono dall'esperienza personale e professionale;
  4. durante la discussione il terapeuta-presentatore ascolterà, senza intervenire, i pensieri che germinano dal gruppo;
  5. il conduttore raccoglie gli apporti dei colleghi e fornisce una sua lettura del caso utilizzando anche i movimenti del gruppo pensati come cassa di risonanza della situazione terapeutica portata e può fornire collegamenti a modelli teorici quando evocati dalla storia clinica;
  6. il terapeuta-presentatore disporrà di 10' prima della fine del seminario per poter intervenire in uno scambio partecipato col gruppo.


Questo metodo aiuta, nel tempo, a formare una mente di gruppo perché facilita un'atmosfera emotiva che permette ai singoli la libertà di prendere contatto col proprio mondo interiore, di prestare ascolto a sensazioni, immagini, emozioni, pensieri suscitati dalla presentazione del caso e di poterli comunicare agli altri con fiducia, in quanto il rispetto per i diversi "vertici" di pensiero connota e forma il seminario stesso.


I seminari, della durata di un'ora e mezza ciascuno, sono a cadenza mensile e si tengono presso lo studio della dott.ssa Luisa Mariani.
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.