Corso di Specializzazione in Psicoterapia Psicoanalitica dell'Età Evolutiva di Torino


Orientamento teorico

Il modello di riferimento della Scuola utilizza in un'ottica pluralistica, a partire dai concetti di S. Freud, A. Freud, M. Klein, W. Bion, M. Mahler e W. D. Winnicott, gli sviluppi più recenti tratti dalla ricerca sullo sviluppo infantile (Stern, Emde, Sander, Fraiberg, Fonagy) e dalla teoria dell'Attaccamento (Bowlby, Ainsworth), integrati dal modello di campo dei Baranger e dal pensiero di A. Ferro.

 

Fondanti il percorso formativo sono: l'infant observation e la child observation (primo biennio), i seminari teorici, i seminari teorico-clinici di diagnostica (psichiatrica e psicodinamica), di psicopatologia dell'età evolutiva, di teoria e tecnica del trattamento della relazione madre-bambino e di psicoterapia di bambini e adolescenti, di lavoro clinico e psicoterapico in ambito istituzionale.

 

Una particolare attenzione è rivolta all'osservazione dei vari contesti pubblici e privati in cui si svolge la pratica di tirocinio o di lavoro degli allievi.
Il modello formativo della scuola valorizza la riflessione e l'elaborazione in gruppo del materiale di osservazione e clinico.

 

 

 

Utilizziamo cookies tecnici e di Analytics (anonimi) per rendere il nostro sito fruibile e funzionale