Corso di Specializzazione in Psicoterapia Psicoanalitica dell'Età Evolutiva di Torino


Tirocinio

La Scuola aiuta gli allievi ad individuare, nei luoghi di residenza, se possibile, le strutture e i Servizi pubblici e privati accreditati, nei quali svolgere il tirocinio di almeno 150 ore annuali per il primo biennio e 200 ore per il secondo biennio.

Devono essere strutture che offrono loro l'opportunità di occuparsi del disagio psichico in età evolutiva, in modo da offrire agli allievi esperienze cliniche coerenti con il tipo di formazione offerto dal nostro Istituto.

 

La Scuola stipula ogni anno una convenzione con le strutture del tirocinio e propone attività di scambio e collaborazione fra i docenti della Scuola e i Responsabili della formazione pratica.

 

Il Tutor interno alla Scuola, Dr.ssa Fiorella Orlandi, dedica particolare attenzione all'esperienza del tirocinio e svolge funzione di ascolto, di monitoraggio e di stimolo alla riflessione sulle difficoltà che i singoli allievi segnalano.
Questa funzione di counseling può essere attivata sia dall'allievo che dal Tutor. Si è pensato a una persona che non svolga funzioni di docenza nella scuola, ma abbia esperienza di lavoro nei Servizi pubblici.
Gli allievi della scuola di evolutiva svolgono il tirocinio o lavorano in contesti variegati: educativi (scuola), sanitari (consultori, NPI, ospedali,) servizi di Psicologia, socio-assistenziali ( centri di riabilitazione per bambini disabili ), giuridici (tribunale), in cui sono presenti con funzioni che non coincidono necessariamente con il ruolo di psicoterapeuta: counseling, valutazione diagnostica, valutazione delle capacità genitoriali per adozioni e per affidamenti, sostegno alle famiglie ecc...
La Scuola si propone non solo di" trasmettere delle tecniche", ma di sostenere l'allievo nella progressiva presa di coscienza delle diverse declinazioni che la professione per cui si sta formando può avere oggi e della pluralità dei vari ambiti e ruoli in cui la sua figura professionale può giocarsi.
Due volte l'anno sono inoltre previsti degli incontri tra alcuni dei docenti, il Tutor della Scuola e i Tutor dei Servizi i quali sono invitati anche a partecipare alle discussioni delle tesi di specializzazione con i Referenti che hanno supervisionato i casi oggetto delle tesi stesse.
Le discussioni sono pubbliche e raggruppate a seconda dei Servizi di appartenenza di allievi e Tutor, in due sessioni di mezza giornata l'una, nel mese di dicembre e di marzo/aprile.

 

 

 

Utilizziamo cookies tecnici e di Analytics (anonimi) per rendere il nostro sito fruibile e funzionale