CICLO INCONTRI DI SUPERVISIONE: IL TEST DI RORSCHACH - SISTEMA COMPRENSIVO DI EXNER

Test di Rorscach

 

 

 

 

 

Corso Post Specializzazione SPP Ad, Mi 2020

Dr. Simone Maschietto

                                           

Seminari Psicopatologia

 

I Seminari si propongono come un momento di formazione successivo ai  quattro anni del Corso di Specializzazione in psicoterapia psicoanalitica individuale dell’Adulto o per psichiatri, psicoterapeuti, o psicoanalisti che desiderino partecipare. Saranno tenuti dal dottor Simone Maschietto, Direttore Scientifico SPP Ad, Mi,  si terranno il giovedì o sabato primo pomeriggio, presso la sede di Milano della SPP e avranno frequenza mensile. C’è possibilità di Ecm. La durata degli incontri è di tre ore. Si darà ampio rilievo, come è nostra tradizione, al momento clinico (presentazione e discussione di un caso trattato in psicoterapia ) e si approfondirà la dimensione psicopatologica a livello teorico - tecnico.

  • Giovedì 13 febbraio 2020 ore 15,30- 18.30
  • Giovedì 5 marzo 2020 ore 15,30- 18.30
  • Sabato 4 aprile 2020 ore 13.00- 16.00
  • Giovedì 21 maggio 2020 ore 15,30- 18.30
  • Giovedì 18 giugno 2020 ore 15,30- 18.30
  • Sabato 4 luglio 2020 ore 13.00- 16.00
  • Giovedì 10 settembre 2020 ore 15,30-18,30
  • Sabato 3 ottobre 2020 ore 13.00- 16.00
  • Sabato 7 novembre 2020 ore 13.00- 16.00
  • Giovedì 10 dicembre 2020 ore 15,30- 18.30

 

 

Programma 2020 del corso Dalla clinica alla teoria proposto da Eugenia Omodei Zorini per il mercoledì

Seminari condotti dalla dott.ssa Eugenia Omodei Zorini (anno 2020)

Sede: Milano, presso la sede SPP
           
Data inizio: 15 gennaio 2020

Data conclusione: 18 novembre 2020

            I seminari costituiscono la continuazione, su richiesta dei partecipanti, di un'iniziativa che già da anni vede coinvolti, con la conduzione della dott.ssa Eugenia Omodei Zorini, psicoanalisti e psichiatri già formati e prevede l'ingresso di neo-specializzati presso la nostra scuola. Rientra nel progetto di formazione post-specializzazione. Prevede 9 seminari di cui 5 lezioni teoriche e 4 di discussione di casi clinici, inerenti al tema trattato. I casi clinici dovranno essere presentati attraverso uno scritto che il collega distribuirà in anticipo a tutti i partecipanti

Ogni anno viene proposto un nuovo tema che costituisce in parte l’evoluzione degli argomenti affrontati l’anno precedente. Nel 2020 proseguiremo lo studio di alcune ricerche di neurofisiologia e di neuropsicoanalisi: continueremo lo studio del concetto di coscienza, come proposto da Edelmann e Tononi nel loro libro Un universo di coscienza. Affronteremo in particolare il passaggio dalla coscienza primaria a quella di ordine superiore, con l’attenzione rivolta ai fenomeni evolutivi particolarmente importanti per la comprensione di sviluppi anomali e patologici. Proseguiremo con l’approfondimento che la ricerca neurofisiologica ci offre per la comprensione della complessità del mondo pulsionale ed emotivo, dei processi di regolazione, dell’influenza delle relazioni sui processi di regolazione. Penso infatti, anche a seguito del corso svolto nel 2019, che queste ricerche possono contribuire ad ampliare o precisare le nostre teorie della mente, che ci possono aiutare nella ricerca di risposte a complessi quesiti clinici, a meglio formulare interrogativi clinici rispetto ai nostri pazienti e che ci permettono di ampliare gli strumenti a nostra disposizione nella comprensione delle rappresentazioni mentali che emergono nelle interazioni del campo psicoterapeutico.  

            Il tema iniziato lo scorso anno proseguirà con alcune lezioni da parte della conduttrice sul testo di Edelmann e Tononi, Un Universo di coscienza. Come la materia diventa immaginazione.

Il lavoro continuerà con la presentazione di casi da parte dei partecipanti, alternata a lezioni teoriche che, prendendo spunto dai casi presentati, discuterà l’utilità di nuove concettualizzazioni.

Ai testi di riferimento citati in bibliografia ne potranno essere aggiunti altri suggeriti durante le discussioni di gruppo.  

Gerald M. Edelmann, Giulio Tononi, Un Universo di coscienza. Come la materia diventa immaginazione. Einaudi ed., Torino, 2000

Jaak Panksepp, Luci Biven (2012), Archeologia della mente. Origini neuroevolutive delle emozioni umane. Cortina, Milano, 2014

Mark Solms (2015), Cosa prova il cervello. Scritti di neuropsicoanalisi. Roma, Astrolabio, 2017

Stephen Porges (2017), La guida alla teoria polivagale. Roma, Fioriti, 2018

           
            Scopo del gruppo è  migliorare e approfondire la nostra conoscenza della struttura della mente e in particolare del mondo emozionale, che ci appare più ricco ed articolato di come siamo abituati a pensarlo, di come esso nelle sue differenti strutture può evolvere e articolarsi nella lunga fase infantile attraverso le differenti relazioni e le differenti rappresentazioni mentali che vengono man mano ad articolarsi nel corso dello sviluppo.

Il lavoro è fortemente centrato sulla discussione in gruppo dei casi che verranno presentati e delle successive considerazioni teoriche del conduttore. Il numero massimo di partecipanti non può superare i 15.

            Ogni seminario avrà la durata di 1,30 ore, per un totale di 9 seminari che si svolgeranno dalle 14,30 alle 16 nelle seguenti date:

  • 15 gennaio 2020 semin. teorico introduttivo
  • 19 febbraio 2020 discussione caso clinico
  • 18 marzo 2020 riflessioni teoriche
  • 8 aprile 2020 discussione caso clinico
  • 20 maggio 2020 riflessioni teoriche
  • 3 giugno 2020 discussione caso clinico
  • 23 settembre 2020 riflessioni teoriche
  • 21 ottobre 2020  discussione caso clinico
  • 18 novembre 2020 riflessioni teoriche

Le prove di verifica saranno orali e si svolgeranno al termine del 9° seminario

 

 

Utilizziamo cookies tecnici e di Analytics (anonimi) per rendere il nostro sito fruibile e funzionale